cibo secco per cani

Cibo secco per cani: guida completa alla scelta

Il cibo secco per cani è un’ottima scelta per assicurare l’alimentazione sana ed equilibrata del tuo pet. A patto, però, che le crocchette siano di buona qualità e siano studiate per le sue specifiche esigenze. Ecco tutto quello che devi sapere per scegliere il meglio per la salute del cane.

Cibo secco per cani: quali nutrienti deve contenere?

L’alimentazione cane fai-da-te è un rischio per il loro benessere, perché non fornisce all’amico a quattro zampe tutti i nutrienti di cui ha bisogno. Ciò non accade con i prodotti commerciali di qualità. Seppure con alcune differenze sulle proporzioni e sugli ingredienti, in funzione dell’età e di eventuali patologie cliniche, tutte le razze canine necessitano di:

  • proteine, per lo sviluppo muscolare delle ossa, ma anche per la rigenerazione e la conservazione delle cellule;
  • grassi. Fonte di energia indispensabile, sono utili anche al trasporto delle sostanze nell’organismo e al supporto di articolazioni e sistema nervoso;
  • carboidrati, a cui si deve la loro buona digestione e quindi la loro capacità di assimilare i nutrienti;
  • vitamine e minerali, fondamentali per la crescita e lo sviluppo, nonché per il mantenimento del sistema immunitario.

Tuttavia, i prodotti disponibili in commercio non sono tutti uguali, nemmeno quando riportano la dicitura “alimento completo per cani”. Basti pensare che esistono crocchette che contengono soltanto il 20% delle proteine, che le stesse possono avere origine animale o vegetale, che i carboidrati possono provenire da grano o da frutta e verdura, che gli Omega 3 e gli Omega 6 possono essere o meno assimilabili e correttamente bilanciati.

Come capire se i croccantini per cani sono buoni?

Il cibo secco per cani è di buona qualità solo se ha come primo ingrediente la carne o il pesce, fresco oppure essiccato. Infatti, i cani sono parenti stretti dei lupi e le proteine da loro consumate dovrebbero essere di origine animale e mai in percentuale inferiore al 20%. L’etichetta delle crocchette dovrebbe sempre indicare con trasparenza la provenienza degli ingredienti, seppure poche aziende siano disposte a farlo.

I nostri studi scientifici e il nostro amore per gli animali ci hanno consentito di produrre dei croccantini per cani che garantiscano loro i migliori nutrienti:

  • con materie prime 100% italiane, perché il Made in Italy segue le normative più stringenti nel mondo per la produzione agricola;
  • senza OGM;
  • ingredienti animali al rimo posto in etichetta;
  • senza conservanti artificiali aggiunti;
  • cruelty free, perché siamo profondamente animalisti e non sfruttiamo gli animali per i nostri esperimenti di laboratorio;
  • da carne disidratata, perché garantisce un valore proteico di quattro volte superiore rispetto a quella fresca a cui, in ogni caso, verrebbe sottratta l’acqua durante il processo di produzione;
  • bilanciati per le diverse esigenze specifiche (sterilizzazione, intolleranze alimentari, vecchiaia o giovane età, etc);
  • con aggiunta di agrumi siciliani, vero superfood a supporto del sistema immunitario del cane.

Qual è il miglior cibo secco per cani?

Il miglior cibo secco per cani è quello che si adatta alle esigenze specifiche dell’animale. A differenza di ciò che erroneamente si crede, non è possibile stabilire a priori le migliori crocchette per particolari razze canine, né affermare che sia meglio un cibo monoproteico o multiproteico.

Naxos offre per ogni età, patologia e dimensione del cane la soluzione alimentare ideale.

Quanto cibo dare al cane?

Ogni cibo secco per cani ha un suo dosaggio particolare, in funzione delle sue capacità nutritive, nonché dell’età, del peso e dello stile di vita del pet. Va da sé che gli animali con una vita molto attiva abbiano un fabbisogno calorico maggiore. A tal proposito, sull’etichetta delle confezioni vengono riportate le informazioni sull’energia metabolizzabile e le kilocalorie per kg di prodotto.

Sulla distribuzione dei pasti, sarebbe bene far mangiare i cani adulti 1-2 volte al giorno; i cuccioli, invece, necessitano di distribuire il cibo in più razioni nell’arco della giornata.

È possibile scegliere tra una dieta composta esclusivamente da cibo secco e una che contempli anche il cibo umido, per variare il gusto e per favorire la corretta salute renale. Fatta salva la necessità di scegliere con cura anche un umido di qualità, occorre ovviamente bilanciare le quantità.

Come combinare cibo secco per cani e umido?

Desideri combinare cibo secco per cani e umido, ma non sai come? Puoi offrirli insieme, nella stessa ciotola del medesimo pasto, oppure separatamente in momenti diversi della giornata.

Circa le proporzioni, puoi scegliere tra il 50% di umido e il 50% di secco, oppure tra il 30% del primo e 70% del secondo. Se offri una percentuale di umido inferiore al 30% dell’alimentazione totale, puoi pure optare per un alimento complementare (e non completo) per cani.
In ogni caso, ricorda di lasciare sempre a disposizione del tuo peloso abbondante acqua fresca.

Il valore della cura si misura nel tempo

Per molti adottare un cucciolo o un cane adulto significa assecondare un capriccio del momento che, dopo poco, si consuma tristemente. Per altri, fortunatamente, significa assumersi la responsabilità della sua vita, della sua salute, della sua felicità.

Il cibo secco per cani Naxos nasce per aiutare questa seconda categoria di persone a crescerlo al meglio, a prevenire le sue malattie, a trattare e mitigare le conseguenze delle sue eventuali patologie.

Qualunque sia la tua scelta, il tuo cane ti amerà per sempre, incondizionatamente. Fagli un regalo: donagli quanto più tempo possibile insieme a te, garantendogli lunga vita con una buona alimentazione.